Lucca

Lucca è uno dei capoluoghi di provincia della Toscana nonché una delle sue città più belle e si trova a 65 km di macchina dalla nostra struttura.
Ha conservato intatto il fascino medievale del suo centro storico.
Chiamata la città dalle 100 torri e dalle 100 chiese, racchiude perle storiche e artistiche al suo interno quali, giusto per citarne solo alcune, Ilaria del Carretto e il Volto Santo.

Ma ancor di più, Lucca è famosa per le sue mura medievali, rimaste intatte in tutta la loro imponenza di fortificazione di difesa, sulle quali è possibile oggi concedersi una passeggiata rilassante guardando la città da una stupenda angolazione.

Pisa

Sesto comune della Toscana per popolazione, la città si inserisce in un territorio della provincia con caratteristiche omogenee (denominato “area pisana”), che con i comuni vicini di Calci, Cascina, San Giuliano Terme e Vecchiano e Vicopisano, arriva a contare circa 190.000 abitanti distribuiti in circa 475 km². Costituisce inoltre un vertice del cosiddetto “triangolo industriale” costituito dai comuni di Livorno, Pisa e Collesalvetti, la cui popolazione complessiva ammonta ad oltre 260.000 abitanti in circa 400 km².

Secondo una leggenda Pisa sarebbe stata fondata da alcuni mitici profughi troiani provenienti dall’omonima città greca di Pisa, posta un tempo nella valle del fiume Alfeo, nel Peloponneso.
Tra i monumenti più importanti della città va annoverata la celebre piazza del Duomo, detta Piazza dei Miracoli, dichiarata patrimonio dell’umanità, con la Cattedrale edificata in marmi bianchi e colorati, tra il 1063 e il 1118, in stile romanico pisano, con il portale in bronzo di san Ranieri, ad opera di Bonanno Pisano e il pulpito di Giovanni Pisano. Nella piazza svetta la caratteristica Torre pendente, campanile del XII secolo, alta 56 m, che acquisì la sua caratteristica inclinazione dieci anni dopo l’inizio della sua costruzione, oggi uno dei monumenti italiani più conosciuti al mondo.

A Pisa è da notare la presenza di almeno tre campanili inclinati: uno, il più noto, appunto in Piazza del Duomo; il secondo è il campanile della chiesa di San Nicola, situato in via Santa Maria, nelle vicinanze di Lungarno Pacinotti; il terzo, situato a circa metà strada del viale delle Piagge (lungofiume, nella parte est della città), è il campanile della chiesa di San Michele degli Scalzi (in questo caso anche la chiesa ha una significativa pendenza).

Pisa ospita il più rilevante aeroporto della Regione, il “Galileo Galilei”che vanta collegamenti nazionali e intercontinentali diretti.
La città è sede di ben tre tra le più importanti istituzioni universitarie d’Italia e d’Europa, l’Università di Pisa, la Scuola Normale Superiore e la Scuola Superiore Sant’Anna, nonché il Consiglio Nazionale delle Ricerche e numerosi istituti di ricerca.
Pisa è polo ospedaliero di eccellenza, è nautica da diporto, è industria biomedicale e farmaceutica. Sarà nei prossimi anni nuovamente porto, con l’avvio dei lavori del porto turistico. Negli ultimi anni la città è al centro di importanti opere di riqualificazione, come lo spostamento dell’ospedale verso la zona est, il previsto successivo recupero della zona ospedaliera adiacente a Piazza dei Miracoli, il camminamento sopra le mura, il Museo delle Navi Romane.
Fermarsi a Pisa consente di fruire di una città a “misura d’uomo”, da vivere con “lentezza”, popolata da tanti giovani che amano, a partire dalla bella stagione, ritrovarsi sulle “spallette” dell’Arno.

Firenze

Firenze è un comune italiano di 370 545 abitanti, capoluogo dell’omonima provincia e della Toscana. È l’ottavo comune italiano per popolazione e il primo della Regione Toscana.

La città di Firenze è il cuore della conurbazione Firenze – Prato – Pistoia, che conta oltre 1 500 000 abitanti.

Nel Medioevo è stato un importante centro culturale, commerciale, economico e finanziario. Nell’età moderna ha ricoperto il ruolo di capitale del Granducato di Toscana, dal 1569 al 1859, con il governo delle famiglie dei Medici e dei Lorena. Fu capitale d’Italia dal 1865 al 1871, dopo l’unificazione del Paese (1861).
Importante centro universitario e patrimonio dell’umanità UNESCO, è considerata il luogo d’origine del Rinascimento ed è universalmente riconosciuta come una delle culle dell’arte e dell’architettura, nonché rinomata come una delle più belle città del mondo, grazie ai suoi numerosi monumenti e musei – tra cui il Duomo, Santa Croce, gli Uffizi, Ponte Vecchio, Piazza della Signoria e Palazzo Pitti.

Genova

Genova è un comune italiano di 598 730 abitanti, capoluogo dell’omonima provincia e della regione Liguria.
È il sesto comune italiano per popolazione, terzo del Nord Italia, e quinto per movimento economico, e fa parte del triangolo industriale Milano-Torino-Genova. La città genovese è una delle 15 città metropolitane italiane, il cui agglomerato urbano conta più di 800 000 abitanti ed è inoltre cuore dell’area metropolitana della Liguria centrale che ingloba un retroterra naturale nell’Oltregiogo ligure, per un totale di oltre 1 510 000 abitanti.

Affacciata sul Mar Ligure, la sua storia è legata alla marineria e al commercio. È nota, tra l’altro, per aver dato i natali a Cristoforo Colombo, a Giuseppe Mazzini e a Goffredo Mameli. Il suo porto è il più importante d’Italia. Simbolo “fisico” della città è il suo faro, situato al confine tra i quartieri di San Teodoro e Sampierdarena, sullo sperone roccioso che chiudeva a mare la scomparsa collina di San Benigno e conosciuto come la Lanterna, mentre viene tradizionalmente rappresentata dalla Croce di San Giorgio, negli stemmi sorretta da due grifoni. Per oltre otto secoli capitale dell’omonima repubblica, Genova è stata citata con gli appellativi di La Superba, La Dominante, La Dominante dei mari e La Repubblica dei Magnifici. È stata sede dell’Expo ’92, del controverso summit del G8 del 2001 e nel 2004 è stata Capitale europea della cultura. Nel suo centro storico, numerosi palazzi, nel loro complesso denominati Palazzi dei Rolli, sono stati dichiarati Patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO. A Genova si trovano alcuni tra i più bei Palazzi d’Europa, autentici tesori, spesso ancora dimore private, da cercare e scoprire sia nel centro storico di Genova che lungo la Riviera. Nel Palazzo San Giorgio risiedeva il Banco di San Giorgio, la più antica banca al mondo. La storia narra che Napoleone Bonaparte saccheggiò più volte questo istituto di credito per fondare, successivamente, la Banca di Francia.

Oggi, pur mantenendo viva la sua tradizione industriale, è un affermato centro turistico, culturale, scientifico, musicale e universitario. Il capoluogo ligure è inoltre conosciuto anche nei campi della ricerca scientifica e della tecnologia con noti poli di eccellenza, in quelli dell’editoria, delle telecomunicazioni, dello sport (Genova ha dato i natali al Genoa, che è la più antica squadra di calcio italiana ancora esistente, alla Sampdoria ed è un importante sito per la pratica di rugby, hockey, nuoto, pallanuoto, canottaggio e savate, sport di cui la città è il principale polo italiano).

Copyright 2015 | LE GIARE AFFITTACAMERE | P. IVA 01344290117 | Note Legali & Privacy Policy | Informativa sui Cookie Cinque Terre Guide